Archive: Transart 18

CRISES

Quando
giovedì
13.09.18
ore 20:30
Dove

NOI Techpark

Via A. Volta 13
39100 Bolzano

Map+Info

⧖ Prima Assoluta
50 - 60 min 

 

Matteo Levaggi, Samantha Stella, mdi ensemble Concetto 

Matteo Levaggi in collaborazione con i danzatori Coreografia

Samantha Stella Impianto scenico e costumi


mdi ensemble

Paolo Casiraghi Clarinetto

Lorenzo Gentili-Tedeschi Violino 

Paolo Fumagalli Viola 

Giorgio Casati Violoncello

Luca Ieracitano Pianoforte 

 

Gloria Dorliguzzo, Marta Papaccio, Valeria Zampardi, Alberto Garcia Aymar, Eugenio Micheli Danzatori

Crises, titolo preso in prestito dalla celebre creazione del 1960 di Merce Cunningham, porta in scena alcune opere di compositori tra i più innovativi e sperimentatori nell’avanguardia musicale come Francesco Filidei e Simon Steen-Andersen, e protagonisti di fasi storiche e contemporanee tra le più contraddittorie e rivoluzionarie della storia della musica moderna e dei giorni nostri, tra cui Helmut Lachenmann e Sylvano Bussotti. Un progetto che intende andare oltre i “limiti” del concerto o della performance teatrale intesa in senso tradizionale, permettendo a musica, danza e arti visive di compenetrarsi tra loro, di scambiarsi i ruoli, di fondere i confini che le separano e le rendono percepibili come entità a sé. La natura spesso teatrale e gestuale della musica d’avanguardia diventa in Crises alleata preziosa per una riflessione comune. Nasce dunque una produzione dallo spirito libero, uno spettacolo che si sviluppa tra diversi linguaggi: post – balletto, danza, musica, teatro. Contemporaneità che usa un vocabolario possibile per guardare ancora una volta in avanti.

 

⋯ Francesco Filidei: Esercizio di Pazzia II für vier Aufführende/per quattro esecutori
⋯ Sylvano Bussotti: Per tre für drei Aufführende/per tre esecutori
⋯ Helmut Lachenmann: Guero für Klavier/per pianoforte solo
⋯ Simon Steen-Andersen: Study for Strings N.1 für Streichertrio/per trio d’archi
⋯ Iannis Xenakis: Charisma für Klarinette und Violoncello/per clarinetto e violoncello
⋯ Mauricio Kagel: Ludwig Van für Ensemble/per ensemble

A co-production with
Thanks to
Supported by