SASMUJEL ‣ WORK IN PROGRESS

Il 27 luglio alle ore 13.00 avrà luogo l’evento che celebra i 150 anni della prima scalata del Sassolungo (evento completo QUI
I preparativi sono iniziati e l’artista Hubert Kostner è partito con il suo team per installare l’opera che coprirà un grande masso che si trova nel vallone del Sassolungo con 10500 m di corda d’arrampicata.  

AGGIORNAMENTO GIORNO PER GIORNO DA 2500 m DI ALTITUDINE:

📔 DAY 7 · 7.07

Il piano di lavoro dell’artista si è dimostrato precisissimo. Erano previsti 7 giorni per l’installazione dell’opera, e così è stato. Dopo una giornata di altrettanto duro lavoro per Helmuth Kostner, Alexander Sattler e Stéphanie Krier l’opera SASMUJEL è FINITA!!!
Congratulazioni al team di lavoro.
Ci vediamo il 27.07 alle 13.00 per l’evento Sasmujel ▸▸ transart.it/it/event/sasmujel/



con l’Ensemble Windkraft sotto la direzione di Kasper de Roo e gli scalatori dell’AVS Gardena

· Eduard DemetzComposizione
· Hubert KostnerArtista
· Anastasia Kostner, Danza e coreografia

©Tiberio Sorvillo
©Tiberio Sorvillo
©Tiberio Sorvillo

📔 DAY 6 · 6.07

Anche oggi il team (Hubert Kostner, Helmuth Kostner, Ale Sattler) è molto produttivo. Di media ogni ora si riescono a sistemare 60 metri di corda. Ci vuole molta resistenza per lavorare così tante ore sul masso roccioso. In questo istante (ore 14.30) il sasso ha l’aspetto che potete vedere in foto. La corda sta prendendo il sopravvento sulla roccia.
C’è grande curiosità dei passanti.
Oggi la coreografa Anastasia Kostner è salita al Vallone del Sassolungo con 8 scalatori dell’AVS Gardena per fare le prove della performance che ci sarà il 27.07 alle ore 13.00.
Tiberio Sorvillo (visualite) è andato a immortalare la giornata con la sua macchina fotografica, attendiamo gli scatti.

©Hubert Kostner
©Hubert Kostner
©Hubert Kostner
©Hubert Kostner

📔 DAY 5 · 5.07

I lavori con i 7000 metri di corda nuova spedita da Sportler sono iniziati all’alba.
“Sasmujel è una dichiarazione d’amore per la montagna” dice Hubert Kostner al telefono. A quanto pare, nonostante il lavoro di installazione sia tutt’altro che semplice, l’artista non ha perso l’amore per le sue montagne.
Il giorno 4 è stato un giorno molto produttivo. Dei 7000 metri mancanti il team di tre persone (Hubert Kostner, Daniel Demetz, e Tommy Vetro) è riuscito a posizionare circa 2600 metri. Se il tempo lo permette entro lunedì 8 luglio i lavori finiranno.
Il tramonto alle ore 21.00 a 2700 metri di altitudine ha lasciato il team senza fiato (speriamo che ci arrivi qualche foto)
Il caldo estivo arriva anche a 2700 metri; una settimana fa sul Vallone del Sassolungo c’erano 5 metri di neve, adesso ne è rimasta davvero poca.

©Hubert Kostner
©Hubert Kostner
©Hubert Kostner

📔 DAY 4 · 4.07


Oggi sono arrivati i 7000 m di corda nuova. Questa sera il team torna al rifiugio Demetz e domani mattina prestissimo iniziano con i lavori.


📔 DAY 3 · 3.07

In attesa dei metri di corda mancanti, i lavori si fermano per due giorni. Il team coglie l’occasione per riposare e riprendere le forze.


📔 DAY 2 · 2.07

Oggi – secondo giorno di installazione – il lavoro è iniziato alle 05.30!
I primi 2000 metri di corda d’arrampicata sono già stati fissati tutti intorno al sasso. Questi erano i metri di corda usati che la AVS (Alpenverein Südtirol) è riuscita a recuperare per il progetto (grazie!).
Mancano ancora 7000 metri che sono stati spediti da Sportler, dovrebbero arrivare domani.

©Hubert Kostner
©Hubert Kostner
©Hubert Kostner

📔 DAY 1 · 1.07

Il team è arrivato in loco con i primi 3500m di corda.
Dopo un caffè al rifugio Toni Demetz, i lavori iniziano in una giornata splendida di sole.
In montagna, si sa, il tempo cambia velocemente, i lavori si sono fermati per qualche ora a causa di una forte pioggia.